mareggiataLe bombe d'acqua stanno diventando fenomeni sempre più frequenti e violenti che riversano enormi quantità d'acqua in pochissimo tempo. Perché? Il clima che sta cambiando. «E' il ciclo dell'acqua che si sta modificando, con il fenomeno dell'innalzamento del livello dei mari», spiega Corrado Clini sulle pagine del Gazzettino. «Il suolo è stato organizzato per regimi di pioggia inferiori e i sistemi di drenaggio si rivelano spesso insufficienti ad assorbire le precipitazioni molto intense che si sviluppano anche nell'arco di pochi minuti».

Clini è stato ministro dell'ambiente nel governo tecnico di Mario Monti e prima ancora, Direttore Sanitario del dipartimento pubblico di Igiene e Medicina del lavoro di Porto Marghera. «L'impermeabilizzazione dei terreni provoca eventi estremi ai quali si possono accompagnare delle conseguenze a catena: nella zona industriale di Porto Marghera la sommersione delle zone inquinate rischia di contaminare seriamente la laguna, perciò è urgente completare il marginamento della gronda e completare finalmente le bonifiche per evitare gli versamenti». L'articolo sul Gazzettino fa notare che Clini è stato il registro del protocollo del 2012 per la semplificazione delle procedure, "ma le norme non sono state attuate – per cui – tutto si è impantanato lasciando che le migliaia di ettari restino abbandonati e siano di fatto una sorgente di rischio".